logo
EMA-ROMA su facebook

L'attività dell'Associazione può essere così riassunta:


  • Collabora con l'Azienda Ospedaliera S.Filippo Neri, con l'Ospedale S.Spirito, con l'Istituto Oncologico e Dermatologico IFO e con la Clinica Aurelia Hospital di Roma.
  • Collabora e realizza programmi con e per conto degli Enti di riferimento (Regione Lazio, ASL Roma E, Comune di Roma) al fine di sviluppare la donazione volontaria, periodica e gratuita di sangue e plasma nella nostra Regione;
  • Partecipa alla Commissione del Buon Uso del Sangue nelle strutture in cui opera, vigilando sul corretto utilizzo di questo bene prezioso;
  • Collabora con il Centro Regionale Sangue (e con gli altri Enti e Servizi) per contribuire al raggiungimento dell'autosufficienza di sangue, plasma, emocomponenti ed emoderivati all'interno della Regione Lazio;
  • Promuove la donazione ed organizza campagne di raccolta, in collaborazione con i Centri Trasfusionali convenzionati sul territorio e presso strutture sanitarie a loro afferenti;
  • Collabora con le altre associazioni per favorire la diffusione della coscienza trasfusionale tra i cittadini e per realizzare la libera circolazione del sangue anche al fine di rendere disponibili i gruppi rari;
  • È impegnata a sviluppare un programma che prevede una vasta attività nel campo dello sport;
  • Nell'ambito del programma "Campagna di educazione alla salute e di sensibilizzazione alla donazione" dell'Ufficio Scolastico Regionale del Lazio, EMA-ROMA ha avviato un'intensa e proficua collaborazione con:
    • gli istituti Scolastici Superiori sviluppando programmi didattico-pratici rivolti, per lo più, alle classi IV e V. Gli interventi sono tenuti dai medici delle Strutture Sanitarie afferenti e trattano argomenti riguardanti:
      a) bene e salute, igiene sanitaria, prevenzione, droga, alcolismo, malattie infettive e rischi connessi;
      b) nozioni teorico-pratiche di primo pronto soccorso;
      c) donazione di sangue, rischi e benefici.
    • le Scuole elementari e medie: con l'obiettivo di sviluppare nei bambini e nei ragazzi una cultura sulla salute attraverso corretti stili di vita. Con la finalità di trasmettere le necessarie conoscenze specifiche sulla salute mediante programmi didattici adeguati alle specifiche fasce d'età a cui ci si rivolge. Coinvolgendo nella fase finale dell'anno scolastico genitori e parenti dei giovani studenti.