logo
EMA-ROMA su facebook
Ricerca
Nome attore o spettacolo:  

 

OFFERTE E PROPOSTE VARIE



In questa sezione presentiamo le offerte che ci arrivano con cadenza differente rispetto a quelle proposte dai vari teatri romani. Questo non significa che non troverete eventi altrettanto importanti anche in questa sezione.




Dal: 09/09/2020 Al: 13/09/2020
La vedova allegra
FINALMENTE RIPARTE L'OPERETTA A SALERNO
 
Dal 9 al 13 settembre, sotto la direzione del Maestro Daniel Oren, per la regia di Ermeneziano Lambiase, produzione Teatro Municipale Giuseppe Verdi di Salerno, andrà in scena la Teatro Ghirelli VEDOVA ALLEGRA, con Marily Santoro, Mario Cassi e Gennaro Cannavacciuolo parte del cast. 
Tel botteghino: 089 662141.
Felici di questa ripartenza, auspicando che sia di buon augurio per tutto il comparto, speriamo di avervi numerosissimi.  
 

 
 
 
 

 
Interprete ormai consolidato del Njegus, Gennaro Cannavacciuolo colleziona da anni successi di critica e pubblico.
 

Semplicemente fantastica l’interpretazione di Gennaro Cannavacciuolo. Vero trascinatore, abilissimo affabulatore, maestro dei tempi teatrali ha coinvolto la platea nella ridda travolgente di mille scoppiettanti gags con l’autorevolezza che nasce solo dalla studiata spontaneità. Un nuovo Ettore Petrolini, senza alcun dubbio, una maschera mobilissima dotata di un carisma fuori dal comune. Un Njegus insomma insuperabile.
Guido Guidi Guerrera, La Nazione
 
Un cenno a parte merita Gennaro Cannavacciuolo, strepitoso Njegus: ruolo ad altissimo rischio di sbracatura, che l’attore ha reso con uno stile misurato e tanto più esilarante. Per lui una parola da pronunciare nella sua nobiltà originaria: professionalità.
Sandro Compagnone, mensile L’Opera, n° 248
 
Uno strepitoso Njegus dell' attore Gennaro Cannavacciuolo.
Sandro Compagnone, La Repubblica
 
L’attore Gennaro Cannavacciuolo – che ricorda inequivocabilmente Groucho Marx – interpreta egregiamente Njegus.
William Fratti, Liricamente.it
 
Questa produzione salernitana esibisce un altro atout in Gennaro Cannavacciuolo che disegna un Njegus di indubbia efficacia con cambi di registro esibiti con tempismo perfetto.
Alfredo Tarallo, Il Mattino
 
Non a caso il migliore in assoluto è stato l’attore Gennaro Cannavacciuolo (Njegus), lui davvero brillante, calato ottimamente nel personaggio, poliedrico. Insomma bravo.
R. Stasi, Il Giornale

 



Torna Su


Dal: 18/09/2020 Al: 20/09/2020
The Darkroom Project #8

The Darkroom Project #8 è un evento unico  in una location d'eccezione, parte del programma di valorizzazione del Palazzo Doria Pamphilij di S. Martino al Cimino in provincia di Viterbo. 
Promosso dalla Regione Lazio Politiche Giovanili e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per la Gioventù. Prodotto e organizzato dalla Tevere Art Gallery in collaborazione con Scuderie MArteLive.

Un evento multidisciplinare di ampio respiro, che prende vita dal concetto della riscoperta di una vecchia tecnologia vissuta in chiave contemporanea, la stampa fotografica in Camera Oscura, proposta sia ad un pubblico avvezzo, sia a quello che non si è mai cimentato con questa tecnica.

Dal 18 al 20 settembre nelle splendide stanze del Palazzo verrà allestita una camera oscura. Ogni giorno in programma performance originali, mostre fotografiche, workshop, dibattiti e visite guidate.

Comunicato stampa ed immagini disponibili a questo link.

 

Siamo a disposizione per ogni eventualità
Chiara Crupi – tel. 3932969668 email chiara.crupi@martepress.eu
Carlo D’Acquisto – tel. 3462242722  email carlo.dacquisto@martepress.eu

The Darkroom Project #8 è un evento unico  in una location d'eccezione, parte del programma di valorizzazione del Palazzo Doria Pamphilij di S. Martino al Cimino in provincia di Viterbo.  Promosso dalla Regione Lazio Politiche Giovanili e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per la Gioventù. Prodotto e organizzato dalla Tevere Art Gallery in collaborazione con Scuderie MArteLive.
 

Un evento multidisciplinare di ampio respiro, che prende vita dal concetto della riscoperta di una vecchia tecnologia vissuta in chiave contemporanea, la stampa fotografica in Camera Oscura, proposta sia ad un pubblico avvezzo, sia a quello che non si è mai cimentato con questa tecnica. Dal 18 al 20 settembre nelle splendide stanze del Palazzo verrà allestita una camera oscura dove sette stampatori accompagnati dalle note di pianoforte, flauto e voce soprano, si cimenteranno nella stampa di 6 negativi in un’unica gigantografia di 1 x 5 Mt. Il pubblico potrà visionare il tutto direttamente entrando nella camera oscura e assistendo alla magia dei sali d’argento. (la performance prende spunto dalla Camera Chiara dell’Artista Piero Marsili Libelli). Una novità assoluta, proposta dal collettivo di artisti Le dieci mosche bianche, formatosi all’interno della TAG – Tevere Art Gallery che prende come spunto comune la riflessione critica sulla fotografia “Volo nel vuoto” di Yves Klein

 

Tutti i giorni inoltre in mostra anche le gigantografie ai sali d’argento realizzate da Luciano Corvaglia per il lavoro multipremiato di Francesco Zizola; una selezione delle opere degli artisti che hanno partecipato alla manifestazione nelle precedenti edizioni; una selezione delle stampe ai sali d’argento stampate da Luciano Corvaglia del grande fotografo scomparso Giovanni Cozzi. 

In programma sabato alle ore 15, la lettura portfolio di fotografie in bianco e nero e colori (analogiche e digitali) dei grandi professionisti Angelo Raffaele Turetta, Gerald Bruneau e Dario De Dominicis e domenica mattina alle ore 11,  il workshop La fotografia contemporanea tra realtà e rappresentazione, una discussione con i professionisti della fotografia Roberto Cavallini, Dario De Dominicis e Angelo Raffaele Turetta. FAI VITERBO ci porterà alla scoperta delle bellezze del Palazzo e Abbazia. 

 

La prima edizione di The Darkoom Project risale al 2011 nell’ex Convento dei Domenicani di Muro Leccese. Dal 2019, inizia la collaborazione con MArtelive, dove nell’ambito della Biennale MArtelive al Planet e a Palazzo Velli, vengono presentate le edizioni di S. Severa e di S. Cimino.

 

Manifestazione ad ingresso gratuito

 

Info: www.tevereartgallery.net | www.labiennale.eu | www.martelive.it 

email: info@martelive.it


Ufficio Stampa MArtePress:

 

Chiara Crupi  – tel. 393 296 9668  email chiaracrupi@gmail.com 

Carlo D’Acquisto – tel. 346.2242722 email carlo.dacquisto@martepress.eu
Francesco Lo Brutto – tel. 331.4332700 email francesco.lobrutto@martelive.it

 

 



Torna Su