logo
EMA-ROMA su facebook
    • 2017-06-01 12:14:12

    Vaccini, via libera in Europa ad anti-meningococco B per adolescenti e adulti

    Aziende

    Vaccini, via libera in Europa ad anti-meningococco B per adolescenti e adulti

    La Commissione Ue ha approvato Trumenba di Pfizer per soggetti dai 10 anni in su, somministrabile in due o tre dosi

    di Redazione Aboutpharma Online 31 maggio 2017

     

    Una nuova arma per proteggersi dalla meningite: la Commissione europea ha approvato Trumenba, vaccino contro il meningococco B per adolescenti e adulti prodotto da Pfizer. A darne notizia è una nota dell’azienda.

    La malattia meningococcica invasiva causata da Neisseria meningitidis di sierogruppo B (MenB) è responsabile in Europa del 60% dei casi tra i più giovani, anche a causa di fattori di rischio ambientali e sociali: ritrovarsi in ambienti chiusi e condividere bevande, bicchieri o altro.

    La posologia del nuovo vaccino – spiega la nota di Pfizer – prevede una schedula vaccinale a due e tre dosi, dando la flessibilità ai professionisti sanitari di somministrare il vaccino a seconda del rischio di esposizione e di suscettibilità al MenB.

    L’approvazione della Commissione Ue si basa sui risultati di un programma di sviluppo clinico in cui sono stati valutati più di 20mila adolescenti e adulti. Dalla sua prima approvazione negli Stati Uniti nel 2014, Trumenba è stato somministrato a circa 600mila adolescenti e giovani adulti.

    “Siamo fermi nel nostro impegno per far progredire e modellare il futuro dei vaccini – commenta Susan Silbermann, presidente e general manager di Pfizer Vaccines – al fine di aiutare ad affrontare le gravi minacce sanitarie in tutto il mondo che abbiano il maggior impatto pubblico. E lavoriamo per assicurare un’offerta costante e affidabile per tutti i vaccini che produciamo, incluso Trumenba con scadenza a 36 mesi”. Seppur con approvazioni diverse in vari Paesi, il portafoglio di vaccini meningococcici di Pfizer include prodotti che aiutano a proteggere da cinque delle più comuni malattie da sierogruppo A, B, C, W e Y, che possono minacciare la salute delle persone in diversi momenti della loro vita.