logo
EMA-ROMA su facebook
    • 2018-01-23 18:42:22

    Ricetta digitale: la diffusione sfiora l’85%, Campania al top

    Ricetta digitale: la diffusione sfiora l’85%, Campania al top

    Le prescrizioni elettroniche sono l’83,99% secondo i dati di Promofarma aggiornati a novembre scorso. Ampie differenze a livello regionale, ma con alcune sorprese. La Provincia autonoma di Bolzano ultima in classifica


    La ricetta digitale è sempre più diffusa. Secondo i dati di Promofarma, pubblicati sul sito di Federfarma e aggiornati a novembre 2017, le prescrizioni elettroniche rappresentano in Italia l’83,99% del totale. Da gennaio a novembre dell’anno scorso il ricorso alla ricetta online è cresciuto del 4,5 per cento.

    La ricetta digitale nelle Regioni

    I dati di Promofarma restituiscono una mappa della diffusione della ricetta digitale, fotografando le differenze regionali e ribaltando alcuni luoghi comuni: fra le prime dieci Regioni più virtuose, la metà sono del Centro-Sud.

    In testa c’è la Campania, con un tasso di copertura del 93,83%. Sul podio, in ordine, il Molise (91,11%) e la Provincia autonoma di Trento (90,99%). Seguono le altre: Sicilia (90,50%), Veneto (90,22%), Valle d’Aosta (89,74%), Piemonte (89,45%), Basilicata (88,56%), Liguria (86,44%), Lazio (85,50%), Calabria (84,85%), Umbria (84,18%), Emilia Romagna (82,54%), Lombardia (81,76%), Marche (80,60%), Puglia (77,31%), Sardegna (75,26%), Abruzzo (75,06%), Friuli Venezia Giulia (73,99%) e Toscana (69,81%). In coda la Provincia autonoma di Bolzano (64,62%).