logo
EMA-ROMA su facebook
    • 2019-02-03 16:27:45

    Spesa globale per i medicinali, entro il 2023 salirà a 1,5 trilioni di dollari

     

     

    Secondo il report "2018 Global use of medicines: 10 healthcare predictions for 2019" di Iqvia, il mercato farmaceutico arriverà a circa 1,5 trilioni di dollari entro il 2023 con un tasso di crescita annuo tra il 3% e il 6%. Nel 2018 la spesa si è attestata a 1,2 trilioni


    Il traino della crescita

    A guidare questa accelerata sono gli Stati Uniti e i mercati cosiddetti emergenti. Rispettivamente crescono del 4-7% e del 5-8%. Per quanto riguarda gli Usa ci sono vari fattori che spingono verso questi risultati. Innanzi tutto il prezzo dei farmaci di marca, le cui fette di mercato sono minacciate dalla scadenza brevettuale. In Europa la crescita è più lenta (1-4%) contro il 4,7% dei precedenti cinque anni. Nel 2018 in Giappone la spesa è stata di 86 miliardi, mentre in Cina di 137 miliardi. Mentre Tokyo potrebbe perdere terreno, Pechino potrebbe salire a 140-170 miliardi entro il 2023 con una crescita del 3-6% annua.

    Nuovi farmaci

    Iqvia prevede che nei prossimi cinque anni potrebbero arrivare circa 54 nuove sostanze all’anno sul mercato, tenendo conto, comunque, della crescita dei generici e dei biosimilari. Addirittura la crescita nei mercati più robusti potrebbe aggirarsi intorno al 50% entro il 2023. Certo l’impatto della scadenza brevettuale si farà sentire. Circa 120 miliardi tra il ’19 e il ’23, con l’80% di questa somma concentrato negli Usa. Inoltre il mercato dei biosimilari potrebbe triplicare.