logo
EMA-ROMA su facebook
    • 2021-03-16 00:00:00

    Produzione dei vaccini, la task force Ue chiama a raccolta le aziende

    Il commissario europeo Thierry Breton, responsabile della Task force Ue sui vaccini, chiama a raccolta le aziende di tutta Europa. Lo fa con due incontri in programma il 29 e 31 marzo. “La Commissione europea – si legge in una lettera inviata alle aziende – sta coordinando una risposta europea comune alla pandemia Covid-19. Il potenziamento della produzione di vaccini Covid-19 nell’Ue e l’eliminazione delle strozzature nelle catene di approvvigionamento sono una parte fondamentale di questi sforzi”.


    Gli appuntamenti

    L’appuntamento del 29 marzo è dedicato alle aziende manifatturiere che si occupano delle materie prime, di produzione dei prodotti farmaceutici, formulazione, riempimento e finitura. Il secondo, quello del 31 marzo, è rivolto a tutti i potenziali fornitori dell’intera catena produttiva dei vaccini, compresi quelli che si occupano di imballaggio, stoccaggio, spedizione e distribuzione, produzione di dispositivi come siringhe e fiale.


    L’obiettivo, continua la lettera della task force Ue, è quello di accelerare i collegamenti tra i produttori di vaccini e le altre aziende, come quelle contoterziste ma non solo, “al fine di migliorare la pianificazione della produzione attuale e futura di vaccini in Europa”.


    Le modalità di partecipazione

    Il 12 marzo la task foce terrà un webinar preparatorio per illustrare obiettivi e aspetti operativi dei due appuntamenti dedicati al confronto con le imprese, a cui ci si potrà iscrivere entro il 17 marzo.